Home > Eventi > Corso di Preparazione al Parto – Nuova sessione
09 December, 2019
18.30
Il Giardino della Salute, Via Ferento, 06129 Perugia

Corso di preparazione al parto

Un luogo-spazio dove:
– Esplorare le risorse del proprio corpo in gravidanza attraverso il movimento e il respiro
– Ri- conoscere la propria competenza nel partorire e la competenza del bambino nel nascere
– Costruire e rafforzare il legame con il proprio bambino
– Condividere il percorso del divenire genitore
– Costruire e rafforzare consapevolezza e competenze necessarie e operare delle scelte

 

QUANDO
Il prossimo corso partirà il 9 Dicembre.
Sono previsti uno o due incontri a settimana, svolti al di fuori dell’orario di lavoro per incontrare le esigenze di tutte le future mamme che svolgono attività lavorative.

Sono previsti 10 incontri pre-parto di cui 4 teorici (ai quali possono partecipare i rispettivi compagni), una visita alle sale parto e alle stanze Lucina presso l’ospedale di Perugia, 5 incontri di attività motoria (ginnastica dolce e per il pavimento pelvico e attività di ballo).

E’ attivo inoltre, un corso di sola ginnastica, specifica per donne in gravidanza, ogni martedì dalle 18:45 alle 20:00.
Perché?
Il lavoro corporeo in gravidanza è importante, sia per prevenire/curare tramite esercizi mirati disturbi ritenuti “tipici della gravidanza” (mal di schiena, piedi gonfi, perdite di urina ed altri) sia per un buon posizionamento del feto a fine gravidanza. Vorremmo dare alle donne che seguono i nostri corsi un’altra possibilità di fare ginnastica specifica e d’altro canto vorremmo dare la stessa possibilità anche a donne che frequentano corsi pre-parto altrove, sapendo che in alcuni corsi non è previsto il lavoro corporeo.

Se desideri maggiori informazioni puoi contattare la responsabile del corso:

Rosalinda Babini
Ostetrica
+39 347 05 50 256

 

“Se avete capito cos’è lasciarsi andare, l’abbandono,
se tutto nel vostro corpo è aperto, libero, disteso e,
particolarmente, la bocca, la gola le mani, gli occhi,
allora non dovete fare proprio niente.
Se non lasciare fare,
lasciare nascere il bambino.”

(Nascere alla Leboyer, il parto dolce)