Home > blog > approfondimenti > Ginnastica dopo parto: perché e come farla

Tornare in forma dopo il parto non è soltanto una questione di estetica, ma è anche e soprattutto una questione di salute femminile.

In molti paesi europei fare la ginnastica dopo-parto è una pratica ormai consolidata che viene consigliata, offerta e pagata dal sistema sanitario. Le donne/madri sono consapevoli del fatto che frequentare un corso di ginnastica dopo parto è una questione di salute femminile.

Perchè?

1) Durante la gravidanza

– l’utero, crescendo, sposta gli organi addominali, allontana tra loro i muscoli addominali retti e stende i legamenti uterini.

– il corpo produce alte quantità di Relaxina, un ormone che rende più cedevole il bacino in vista del parto, ma che agisce anche su tutte le altre articolazioni e la muscolatura del corpo.

-questa cedevolezza insieme al peso gravidico portano a cambiamenti di tutta la statica corporea – fino ai piedi; infatti molte donne dopo il parto notano di aver bisogno di un numero in più di scarpe.

2) Durante il parto il pavimento pelvico/perineo viene sottoposto a sforzi non indifferenti e può a volte subire delle lesioni.

Con una ginnastica mirata si sostiene al meglio il naturale riassestamento del corpo dopo il parto. Ponendo particolare attenzione sugli esercizi per il pavimento pelvico/perineo si ristabilisce una giusta statica pelvica prevenendo così incontinenza e prolassi e migliorando eventuali emorroidi . Con esercizi per la muscolatura addominale si riaggiuastano gli esiti della diastasi dei retti e nell’insieme si favorisce una postura sana prevenendo e curando così anche mal di schiena e dolori tra le scapole.

Un effetto collaterale della ginnastica dopo parto è il fatto di tornare in forma anche sotto il punto di vista estetico e di perdere peso.

Quando iniziare?

I primi esercizi semplici si dovrebbero fare, guidati dall’ostetrica, già nel puerperio, cioè a partire dai primi giorni dopo il parto.

Dopo la fine del puerperio e entro i primi mesi dal parto, sfruttando il momento di maggiore tendenza all’involuzione naturale dovuta all’assetto ormonale post-gravidico, si possono poi fare esercizi sempre più complessi, ma sempre mirati e tenendo conto del particolare momento di vita femminile.

Come e dove?

Il giardino della salute nell’ambito degli incontri mamme e neonati preserva uno spazio per fare i primi esercizi mirati per il pavimento pelvico e gli addominali.

Per continuare con esercizi più complessi vi proponiamo un corso di 10 incontridi un ora di ginnastica dopo-parto.

Per il mantenimento e il divertimento proponiamo poi la ginnastica mamme e neonati durante tutto il primo anno di vita dei piccoli.

UA-59538145