Home > Projects > CORSI DI PREPARAZIONE AL PARTO

Corso di preparazione al parto

In questa epoca moderna, nella quale siamo sempre di corsa e si cerca di lavorare fino alla data del parto, dedicare del tempo alla propria gravidanza anche attraverso la partecipazione ad un corso pre-parto è fondamentale, perchè la nascita non sia un evento vissuto in maniera passiva.

Una vita faticosa, stressante o sedentaria molte volte viene compensata con faticose camminate o una ginnastica non specifica che provoca un aumento di mal posizionamenti fetali (come la posizione posteriore) e di patologie dolorose per la donna come la sciatica o la pubalgia. Inoltre, si è notato un aumento del ricorso all’induzione farmacologica perché il travaglio non inizia nei tempi giusti.

L’informazione e la preparazione fisica sono fondamentali, come gli esami clinici!

Il corso di preparazione al parto del Giardino della Salute aiuterà la futura mamma a:
– Esplorare le risorse del proprio corpo in gravidanza attraverso il movimento e il respiro
– Ri- conoscere la propria competenza nel partorire e la competenza del bambino nel nascere
– Costruire e rafforzare il legame con il proprio bambino
– Condividere il percorso del divenire genitore
– Costruire e rafforzare consapevolezza e competenze necessarie e operare delle scelte

Inoltre, le ostetriche del Giardino della Salute in un qualsiasi momento del giorno e della notte sono disponibili a rispondere telefonicamente e risolvere uno dei tanti momenti difficili che si possono presentare.

 

Corsi personalizzati

Le ostetriche del Giardino della Salute sono inoltre disponibili a personalizzare un percorso di preparazione al parto, che può essere costruito sulle particolari esigenze lavorative della singola mamma che ne faccia richiesta, anche non in un gruppo, per vivere al meglio questo meraviglioso evento.

 

 QUANDO                  

Il corso viene attivato ogni due mesi.
Il prossimo corso di preparazione al parto inizierà il 9 Dicembre 2019, presso la sede del Giardino della Salute, Perugia.


Sono previsti uno o due incontri a settimana, svolti al di fuori dell’orario di lavoro per incontrare le esigenze di tutte le future mamme che svolgono attività lavorative.

Sono previsti 10 incontri pre-parto:
– 4 teorici (ai quali possono partecipare i rispettivi compagni),
– una visita alle sale parto e alle stanze Lucina presso l’ospedale di Perugia,
– 5 incontri di attività motoria (ginnastica dolce e per il pavimento pelvico e attività di ballo).

 

E’ attivo inoltre, un corso di sola ginnastica, specifica sia per donne in gravidanza che per il dopo parto, ogni martedì dalle 18:30 alle 20:00.
Perché?
Il lavoro corporeo in gravidanza è importante, sia per prevenire/curare tramite esercizi mirati disturbi ritenuti “tipici della gravidanza” (mal di schiena, piedi gonfi, perdite di urina ed altri) sia per un buon posizionamento del feto a fine gravidanza.
Inoltre molte donne, dopo uno o più parti, in menopausa, ma anche per fattori costituzionali soffrono di disfunzioni del pavimento pelvico. Col tempo però questi sintomi (perdita di alcune gocce di urina sotto uno sforzo improvviso quale per esempio uno starnuto, oppure una sensazione di peso nella regione perineale) diventano più invalidanti, sfociando in incontinenza urinaria o fecale, prolassi dei vari organi, diminuito piacere sessuale e mal di schiena.
Il corso di Ginnastica del pavimento pelvico può aiutare a prendere coscienza di questa parte del corpo e della situazione individuale accompagnando ogni donna nel percorso di ripristino di un buon tono perineale.

 

E’ anche attivo un corso di ballo pre e post parto.
Perchè?
Attraverso il ballo la gestante riuscirà ad adeguarsi con più facilità ai cambiamenti del corpo, inoltre, ballare in gruppo le permetterà di trovare nuove amiche con cui condividere una fase straordinaria della sua vita, confrontandosi su eventuali timori e difficoltà. Non sono da sottovalutare poi i molti benefici psicologici, in quanto la donna sarà impegnata in una attività che le piace, ascoltando musica con effetti positivi su di lei ed il suo bimbo; ciò permetterà la riduzione dei livelli di cortisolo, ormone dello stress.

 

Se desideri maggiori informazioni puoi contattare la responsabile del corso:
Rosalinda Babini
Ostetrica
+39 347 05 50 256

 

“Se avete capito cos’è lasciarsi andare, l’abbandono,
se tutto nel vostro corpo è aperto, libero, disteso e,
particolarmente, la bocca, la gola le mani, gli occhi,
allora non dovete fare proprio niente.
Se non lasciare fare,
lasciare nascere il bambino.”

(Nascere alla Leboyer, il parto dolce)